Casa SucculenteAloaceae Aloe Brevifolia

Aloe Brevifolia

da Sofia Lara

L'Aloe brevifolia è una succulenta interessante con un alias intrigante di Crocodile Plant perché ha l'aspetto di avere dei denti bianchi e frastagliati lungo i suoi bordi. Il soprannome più amichevole e popolare è Aloe dalle foglie corte.

I "denti" sono brevi punte che formano una spina dorsale lungo la parte posteriore di ogni foglia. Le punte non sono pericolosamente affilate. Tuttavia, l'Aloe a foglie corte può essere tossica sia per gli esseri umani che per i loro animali domestici.

L'Aloe brevifolia cresce in rosette compatte che possono essere fino a 10 e raggiungere fino a 14 pollici (40 cm) di diametro. Le foglie della rosetta sono di colore bluastro ma possono cambiare in rosa durante l'inverno.

L'Aloe a foglie corte può raggiungere un'altezza di 12 pollici (30 cm) e proviene dalla famiglia delle Aloaceae. È originaria del Sudafrica.

Informazioni generali:

Conosciuta anche come: Aloe a foglia corta, pianta coccodrillo
Famiglia di piante: Aloaceae
Origine: Sudafrica
Altezza: 30 cm (12 pollici)
Esposizione: Luce solare da parziale a piena; da 4 a 6 ore al giorno.
Esigenze idriche: Innaffiare solo quando il terreno è asciutto al tatto; annaffiare poco durante i mesi invernali ed estivi.
Tipo di terreno: Terriccio per cactus mescolato con ⅓ di sabbia, perlite o ciottoli.
pH del terreno: Leggermente acido (da 7,0 a 8,5 pH)
Tolleranza: Siccità

Come coltivare e curare l'Aloe Brevifolia

L'Aloe brevifolia è popolarmente coltivata dagli orticoltori come copertura del terreno. L'Aloe brevifolia ha un'impennata di crescita durante i mesi primaverili e autunnali, poi rallenta o si ferma completamente durante l'estate e l'inverno.

1.     Luce del sole

L'Aloe brevifolia vi ricompenserà con bellissime foglie colorate di rosso, giallo e arancione brillante se alla succulenta viene data la giusta quantità di esposizione alla luce del sole.

Se coltivate come pianta grassa all'aperto, mettete l'Aloe a foglie corte in una zona che riceve 6 ore di luce solare mattutina ogni giorno.

Potete anche coltivare l'Aloe brevifolia come pianta da interno, specialmente se vivete in una regione dove le temperature possono scendere sotto i 20° F (-6,7° C).

Come pianta da interno, l'Aloe a foglie corte dovrebbe essere posizionata vicino a una finestra che riceve dalle 4 alle 6 ore di luce solare al giorno. Potete anche mettere la succulenta sotto una luce di crescita per assicurarvi che riceva tutta la luce di cui ha bisogno per crescere correttamente.

2.     Irrigazione

Come parte della famiglia delle Aloaceae, le foglie dell'Aloe brevifolia tendono ad immagazzinare abbastanza acqua per mantenerla in vita durante i mesi secchi prolungati. Questa succulenta è molto tollerante alla siccità e non richiede annaffiature frequenti.

Il modo migliore per innaffiare l'Aloe a foglie corte è aspettare che il terreno si asciughi completamente. Potete controllare se il terriccio è asciutto al tatto. Potete anche inserire un bastoncino di un pollice nel terriccio.

Se il bastoncino sembra secco dopo averlo estratto dal terreno, date all'Aloe brevifolia una bevanda profonda o fino a quando l'acqua comincia a gocciolare nel vassoio sotto il vaso.

Limitare il programma di irrigazione dell'Aloe brevifolia durante i mesi invernali ed estivi.

3.   Vaso e terra

Scegliete un vaso che sia leggermente più grande, che abbia un foro di drenaggio e che sia fatto di argilla per l'Aloe brevifolia. Un vaso più grande permetterà alle sue radici di crescere correttamente e di avere abbastanza circolazione d'aria. Un vaso d'argilla non passa attraverso il processo di smaltatura e incoraggia l'evaporazione per rimuovere l'umidità in eccesso dal terreno.

Il miglior tipo di terreno per l'Aloe a foglia corta è un terreno ben drenante come quello dei cactus. Si raccomanda che 1/3 del mix di terreno sia composto da ingredienti come sabbia, perlite o ciottoli per migliorare ulteriormente il drenaggio. 

Come propagare l'Aloe Brevifolia

Gli orticoltori amano l'Aloe Brevifolia perché è una propagatrice veloce. Ci sono 2 modi per propagare l'Aloe brevifolia: Offset e semi.

Metodo 1 - Offset

Passo 1: L'Aloe brevifolia produce molti piccoli germogli che spuntano vicino alla base della pianta. Tirate delicatamente questi germogli.

Passo 2: Lasciare che le propaggini si asciughino completamente e sviluppino i calli. Si può fare questo ponendo le propaggini in una zona asciutta e ombreggiata per alcuni giorni.

Passo 3: Una volta che i rami hanno fatto bene il callo, potete ripiantarli in un terreno ben drenante.

Metodo 2 - Semi

Passo 1: Pianta i semi in un terreno ben drenante.

Passo 2: Se vivete in un clima più fresco, propagate l'Aloe a foglie corte in casa e dopo che i semi sono stati piantati in un terreno ben drenante, metteteli sotto una luce di crescita.

Passo 3: Innaffiare il terreno quando è asciutto al tatto.

Domande frequenti


L'Aloe Brevifolia è tossica per cani e gatti?


L'Aloe brevifolia non appare nella lista delle piante tossiche per cani e gatti che appaiono sul sito web dell'American Society for the Prevention of Cruelty to Animals (ASPCA).

La lista delle piante tossiche presentata nel sito dell'ASPCA è solo parziale e potrebbe aver trascurato altre varietà del genere Aloe. 

Se il vostro animale domestico ha ingerito una parte di Aloe a foglie corte e ha iniziato a vomitare o a mostrare segni di sofferenza gastrointestinale, portate immediatamente l'animale dal veterinario.


Perché la mia Aloe Brevifolia Succulent sta morendo?


L'Aloe brevifolia è una succulenta senza preoccupazioni da coltivare. Può sviluppare infezioni e una serie di problemi se si dà all'Aloe brevifolia troppa acqua. 

L'Aloe brevofilia ha esigenze di irrigazione tipiche di una succulenta. L'irrigazione eccessiva porterà alla sua morte perché le radici dell'Aloe brevofilia inizieranno a marcire. Una volta che le radici cominciano a marcire, si svilupperà un'infezione che potrebbe diffondersi in tutta la pianta.

Se vedete che le foglie diventano di colore giallastro e appaiono mollicce nella consistenza, l'Aloe a foglie corte potrebbe morire a causa dell'eccesso d'acqua.

Tagliare le sezioni marce della pianta con un paio di cesoie da giardino affilate e sterilizzate. Rimuovere la pianta dal terreno e cercare le radici che stanno marcendo. Usa le cesoie da giardino per tagliare le radici marce, 

Lasciare asciugare la pianta prima di ripiantare l'Aloe brevifolia in un terreno fresco e ben drenante.


L'Aloe Brevifolia produce fiori?


L'Aloe brevifolia produce fiori in primavera. I fiori variano di colore dal giallo allo scarlatto. La forma dei fiori è cilindrica e misurano da 30 a 40 mm o da 1 a 1,5 pollici di lunghezza.

Ultimo aggiornamento il 10 giugno 2022 da Sofia Lara

Succulente della stessa famiglia di piante

Lascia un commento

Dimensione massima del file caricato: 20 MB. È possibile caricare: immagine. Lasciare i file qui

it_ITItalian